provaprovaprovaprovaprova
  Aree
 
 
  Area Riservata
 
Login
Password
 
  Prove di sicurezza elettrica
 

Biotech Service offre servizi  di verifica elettrica con cadenza concordata, tipicamente ogni due anni, per tutti gli strumenti installati in laboratorio e ogni anno per le apparecchiature a contatto con il paziente.

Lo scopo di tali verifiche è testare la conformità di un’apparecchiatura alla corrispondente Norma EN 61010 per  apparecchi da laboratorio e EN 60601 per  apparecchi elettromedicali a contatto con il paziente, accertando che un’apparecchiatura abbia mantenuto nel tempo le caratteristiche di sicurezza dichiarate dal produttore  attraverso le dichiarazione di conformità.

Gli strumenti di laboratorio spesso sono caratterizzati da circuiti fluidici interessati da reagenti chimici aggressivi.  Nel tempo si possono manifestare ossidazioni  dei collegamenti di protezione verso terra. La verifica periodica diventa fondamentale per l’individuazione di gran parte di quelle situazioni di compromissione della sicurezza non rilevabili dagli operatori sanitari.

Pertanto si controlla visivamente l’integrità meccanica della strumentazione, della spina di alimentazione, della connessione alla rete elettrica, il valore dei fusibili presenti sulla macchina, si effettuano poi le prove strumentali del conduttore di protezione, della resistenza di isolamento, delle correnti di dispersione e di quanto previsto dalla norma di riferimento. Infine  si effettua la stesura del protocollo dettagliato riportante gli esiti delle verifiche visive e strumentali.

Il protocollo emesso vale come prova documentale  ai fini della legge 626/94.

Biotech Service utilizza l’ analizzatore di sicurezza serie UNIMET800ST di Bender, tra i migliori in commercio e già utilizzato per l’impiego internazionale dalle ditte produttrici che permette di scegliere, oltre al tipo della presa di prova, le norme di riferimento nazionali.

Sicurezza per la strumentazione biomedicale, significa per Biotech Service garanzia di utilizzo in assenza di rischi inaccettabili nel corso di tutta la vita dell’apparecchiatura stessa.